Consegna garantita entro Natale per ordini fino al 16/12

Frangipane o Plumeria, la pianta tropicale dal profumo esotico

La specie esotica che emana note dolci e fresche

 

Nelle fragranze alla base di saponi o profumatori di ambienti può capitare di trovare l’essenza di frangipane. Si tratta di un estratto vegetale estremamente prezioso (il costo dell’olio essenziale di frangipane è molto alto), che si ricava da una pianta particolare e che presenta peculiarità uniche: scopriamole.

 

Frangipane: specie e nomi della pianta

La pianta Frangipane è una specie appartenente alla famiglia delle Apocinacee, a cui appartengono anche numerose piante ornamentale e di uso farmacologico, originaria dell’America Centrale e più precisamente dei Paesi tropicali della zona, indicativamente tra il Venezuela e il Messico: si tratta della pianta da cui si ricavano i fiori per intrecciare le tipiche collane di benvenuto hawaiane e in molte isole del Pacifico.

Il nome Frangipane o Frangipani è in realtà l’appellativo volgare, dal momento che il termine botanico corretto per designare questa pianta è Plumeria, anche se a volte essa viene chiamata pure Pomelia. Nel corso del ‘700 la Plumeria ha varcato l’oceano ed è giunta anche in Europa, dove oggi possiamo trovarla soprattutto nelle zone con clima mediterraneo: in Italia sono numerosi gli esemplari di Pomelie o Frangipani presenti a Palermo e in tutta la Sicilia.

 

I fiori della Plumeria o Frangipane

Della pianta Frangipane sono noti e apprezzati soprattutto i fiori. Alle foglie verdi e di grandi dimensioni si accompagnano infatti, nell’epoca della fioritura della Pomelia che coincide con l’estate, a splendidi fiori simili agli oleandri, con forma a stella e un numero di petali che va da 5 a 7, caratterizzati da colore bianco con sfumature interne gialle o di altri colori (dal rosa al rosso). Dopo la fioritura, invece, la pianta produce delle bacche, che però sono velenose.

Proprio la bellezza dei suoi fiori, chiamati anche talvolta “fiori del paradiso”, ha reso nel tempo la Frangipane una pianta da balcone o comunque usata a scopo decorativo e ornamentale, ma in natura e nei suoi luoghi d’origine questa specie può raggiungere dimensioni anche ragguardevoli, fino a 10 metri di altezza.

 

Il profumo della Frangipane

I fiori delle piante di Frangipane non sono però solo belli da vedere, ma anche da annusare. Il profumo della Pomelia è infatti particolarmente rinomato per la sua delicatezza e per una particolare dolcezza, risultato di una combinazione di diverse note che si sommano piacevolmente l’una all’altra: un olfatto educato saprà riconoscere in un mazzetto di Frangipane una componente agrumata, un tono più floreale che richiama il gelsomino e la rosa selvatica e un seducente sentore speziato che oscilla tra la vaniglia e la cannella.

Un vero e proprio bouquet composito di profumi che dà vita a una fragranza esotica, anche se forse questa definizione potrebbe risultare perfino riduttiva. La freschezza penetrante dell’essenza di Frangipane è in grado di esercitare un potere seduttivo su tutti quanti i sensi, con la capacità di risvegliare la mente e lo spirito: non per nulla in Oriente questa fragranza è associata alla vita dopo la morte e gode dell’appellativo di “profumo eterno”.

Condividi con: