Inserisci LOVE30 nel carrello per avere uno sconto del 30%

Estratto di semi di pompelmo nei saponi

La sostanza naturale con effetto antivirale e antibatterico

 

Tra gli ingredienti dei saponi artigianali di produzione italiana di Alchimia Soap, frutto di un’attentissima selezione di materie prime naturali in tutto il mondo, troviamo piante con proprietà officinali come la calendula e l’echinacea, ma anche una sostanza molto particolare: l’estratto di semi di pompelmo. Scopriamo meglio di cosa si tratta.

 

Estratto di pompelmo: origine e proprietà

L’estratto di semi di pompelmo è noto anche come GSE (dall’inglese Grapefruit Seed Extract) ed è un liquido che si ottiene dalla macinazione dei semi, della polpa e delle membrane del pompelmo disidratato. Si tratta di una sostanza che è nota e utilizzata sin dall’antichità presso diverse popolazioni, dall’Asia al Sudamerica, e il suo impiego principale era di tipo medico: l’estratto ricavato dai semi del pompelmo, infatti, veniva impiegato per detergere il viso, la pelle e i capelli, per la pulizia degli ambienti e per combattere microrganismi come batteri e funghi.

Le principali proprietà dei semi di pompelmo sono infatti di tipo antimicrobico e il loro estratto agisce come un vero e proprio antivirale e battericida naturale. L’azione antibatterica dei semi di pompelmo è dovuta alla presenza di vitamina C ed E, acido citrico, bio-flavonoidi e sali minerali: un ricco campionario di principi attivi che ne fanno un perfetto rimedio naturale contro le infezioni e lo sviluppo di funghi e muffe, con effetto antimicotico contro l’herpes e la candida e con efficacia antiossidante nel contrasto ai radicali liberi. Grazie a tali proprietà e al fatto di non essere tossici, i semi di pompelmo sono largamente utilizzati in erboristeria, nei detergenti per il corpo e gli ambienti e anche come integratori alimentari.

estratto di semi di pompelmo per saponi e prodotti cosmetici

 

Saponi con estratto di semi di pompelmo

Grazie agli studi iniziati con il dottor Jacob Harich, il primo a notare negli anni ’80 la particolarità dei semi di pompelmo che a differenza di altre sostanze organiche rimanevano a lungo senza degradarsi, e poi proseguiti fino ai giorni nostri, l’uso dell’estratto di semi di pompelmo si è affermato non solo nell’ambito strettamente medico e farmacologico, ma anche in quello cosmetico: oggi il liquido ricavato da questo agrume è parte integrante delle formulazioni di prodotti come saponi e profumi.

Le caratteristiche antivirali e antinfiammatorie dei semi di pompelmo vengono sfruttate in cosmesi per conferire ai prodotti per il corpo una fragranza specifica, derivante dalla nota olfattiva del frutto, e un peculiare effetto sulla pelle: l’azione di questo ingrediente favorisce l’equilibrio microbico dei tessuti, purifica le cellule con un processo di disintossicazione e protegge dallo stress ossidativo. Ecco dunque spiegata la presenza dell’estratto di semi di pompelmo nella formulazione di saponi liquidi e di shower gel delicati sulla pelle ed efficaci contro germi e batteri, come quelli di Alchimia Soap, con l’ulteriore vantaggio che i principi attivi dell’estratto di pompelmo non interferiscono con il metabolismo dei farmaci come invece avviene in molti casi per il consumo del frutto o del succo di pompelmo.

saponi liquidi artigianali linea art bouquet Alchimia Soap

Scopri i saponi e i doccia schiuma con estratto di semi di pompelmo delle nostre linee:

Saponi liquidi linea Alchimia

Shower gel I Fiori di Alchimia

Sapone liquido Art Bouquet – Linea Botanica

Condividi con: